SAM_0101



SAM_0102



SAM_0103



SAM_0104



SAM_0105



SAM_0106



SAM_0109



SAM_0112



SAM_0115



SAM_0118



SAM_0119



SAM_0121



SAM_0122



SAM_0123



SAM_0125



SAM_0127



SAM_0128



SAM_0129



SAM_0130



SAM_0131



SAM_0132



SAM_0133



SAM_0134



SAM_0135



SAM_0136



SAM_0138



SAM_0139



SAM_0140



SAM_0143



SAM_0144



SAM_0145



SAM_0146



SAM_0147



SAM_0148



SAM_0149



SAM_0150



SAM_0151



SAM_0152



SAM_0153



SAM_0154



I Domenica di Avvento Anno A
27 novembre 2016

Vangelo Mt 24, 37-44
Vegliate, per essere pronti al suo arrivo.

Dal vangelo secondo Matteo
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Come furono i giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo. Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e prendevano marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca, e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e travolse tutti: così sarà anche la venuta del Figlio dell’uomo. Allora due uomini saranno nel campo: uno verrà portato via e l’altro lasciato. Due donne macineranno alla mola: una verrà portata via e l’altra lasciata.
Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. Cercate di capire questo: se il padrone di casa sapesse a quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo».